{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 INTESA SANPAOLO E GLI ALTRI PRINCIPALI AZIONISTI DI SIA PERFEZIONANO LA CESSIONE DEL 59,3% DEL CAPITALE

  

Torino, Milano, 28 maggio 2014 – In data odierna, ottenute le necessarie autorizzazioni, Intesa Sanpaolo, UniCredit, Banca Monte dei Paschi di Siena e BNL hanno perfezionato la cessione a Fondo Strategico Italiano, F2i SGR e Orizzonte SGR del 59,3% del capitale di SIA, di cui il 28,9% detenuto dal Gruppo Intesa Sanpaolo, il 20,1% da UniCredit, il 5,8% da Banca Monte dei Paschi di Siena e il 4,5% da BNL.

Il prezzo è stato determinato sulla base di una valutazione del 100% del capitale di SIA pari a 765 milioni di euro, di cui circa 100 milioni di euro corrisposti come dividendi prima del perfezionamento dell’operazione.

Con il perfezionamento dell’operazione, i tre acquirenti detengono le seguenti partecipazioni nel capitale di SIA: Fondo Strategico Italiano 42,3%, F2i SGR 10,3%, Orizzonte SGR 6,7%. Intesa Sanpaolo e UniCredit mantengono ciascuno il 4% del capitale di SIA, mentre Banca Monte dei Paschi di Siena e BNL escono dalla compagine sociale e gli altri attuali azionisti di SIA conservano nell’insieme una quota del 32,7%.

Per il Gruppo Intesa Sanpaolo l’operazione si traduce in un contributo positivo in termini di utile netto consolidato pari a circa 170 milioni di euro.

 

 

 

Investor Relations
+39.02.87943180
investor.relations@intesasanpaolo.com

Media Relations
+39.02.87963531
stampa@intesasanpaolo.com


group.intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}