{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO: CONSIGLIO DI SORVEGLIANZA

Torino, Milano, 31 luglio 2015 – Il Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo, riunitosi in data odierna, sotto la presidenza di Giovanni Bazoli, dopo aver sottolineato che il sistema  dualistico di governo societario di Intesa Sanpaolo ha costituito un fattore importante per il raggiungimento della posizione di riconosciuta eccellenza anche a livello europeo della Banca, ha deciso all’unanimità di adottare il sistema di governance definito monistico, costituito da un unico Consiglio di Amministrazione, cui competono le funzioni di gestione e di supervisione strategica, nonché quelle di controllo. Il sistema monistico, che si distingue dal sistema tradizionale per l’assenza del Collegio Sindacale, è stato scelto perché ritenuto corrispondente ai modelli largamente seguiti in molti Paesi esteri e quello in grado di migliorare ulteriormente la qualità della governance attuale. Il Consiglio di Sorveglianza ha quindi deliberato di sottoporre all’approvazione dell’Assemblea le conseguenti modifiche statutarie e di avviare l’iter per l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti.    

Il Consiglio di Sorveglianza, inoltre, ha deliberato - in luogo dell’Assemblea, ai sensi dell’art. 25.2 lettera c) dello Statuto - le modifiche statutarie agli articoli 7, 17, 20, 25 e 27 decise il 17 marzo scorso dal Consiglio di Gestione e dal Consiglio di Sorveglianza, per i profili di rispettiva competenza, e autorizzate dalla Banca d’Italia con provvedimento del 7 luglio scorso.

Tali modifiche, strettamente conseguenti all’evoluzione della normativa di Vigilanza, si sono rese necessarie per recepire gli aggiornamenti apportati dalla Banca d’Italia alle proprie Disposizioni in materia di politiche e prassi di remunerazione e incentivazione (Circolare 285/2013).

 

Investor Relations
+39.02.87943180
investor.relations@intesasanpaolo.com

Media Relations
+39.02.87962326
stampa@intesasanpaolo.com


group.intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}