{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO E GAZPROMBANK: COSTITUITA JOINT VENTURE PER INVESTIMENTI DI PRIVATE EQUITY

• La Joint Venture prevede un commitment fino a 300 milioni di euro, sottoscritti pariteticamente dalle due banche

• Il progetto è dedicato agli investimenti in aziende italiane e russe con elevata propensione all’internazionalizzazione

• L’accordo siglato oggi a Mosca alla presenza del Primo Ministro russo, Dmitry Medvedev e del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica  Italiana, Mario Monti


Mosca, 23 luglio 2012 – Intesa Sanpaolo e Gazprombank hanno sottoscritto un accordo finalizzato alla costituzione di una Joint Venture per la realizzazione di investimenti di Private Equity in aziende italiane e russe con elevata propensione alla crescita internazionale.
La Joint Venture, costituita pariteticamente dalle due banche, prevede un commitment fino a 300 milioni di euro e la sua attività di finanziamento sarà dedicata al supporto della crescita di medie imprese, sia italiane con particolare attitudine all’espansione in Russia, sia russe con interesse alla crescita dimensionale in Italia e in Europa.

L’accordo è stato siglato oggi - alla presenza del Primo Ministro russo Dmitry Medvedev e del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana Mario Monti - da Enrico Cucchiani, Consigliere Delegato di Intesa Sanpaolo, e da Victor A. Komanov, Vice Presidente di Gazprombank.

§§§

“L’economia italiana vanta numerose aziende leader in specifici settori con forte propensione all’esportazione, eccellente know-how e prodotti competitivi sui mercati globali ma la crescita di tali aziende, al di fuori dei confini nazionali, necessita di dotazioni maggiori di capitale e una profonda conoscenza dei mercati di sbocco", ha dichiarato Enrico Cucchiani, Consigliere Delegato di Intesa Sanpaolo. “L’accordo sottoscritto oggi con Gazprombank - raggiunto anche grazie al prezioso contributo della nostra controllata in Russa, Zao Banca Intesa - risponde a queste esigenze e consente alle nostre imprese di trovare un sostegno fondamentale a livello locale che permetta loro di sviluppare relazioni industriali e commerciali con primari operatori del settore di riferimento, in un mercato, quello russo, ad alto tasso di crescita. Proprio con queste finalità é stata costituita la JointVenture con Gazprombank, che sarà guidata da Antonio Fallico, Presidente di Zao Banc aIntesa”.

“Gazprombank ha maturato una importante esperienza nello sviluppare business con imprese e istituzioni finanziarie italiane” – ha dichiarato Victor Komanov, Vice Presidente di Gazprombank. “Riteniamo che lo sviluppo della cooperazione economica tra Russia e Italia, come anche la condivisione reciproca di tecnologie, risorse e canali di mercato, possa risultare estremamente utile per molte e importanti imprese sia russe che italiane. Vi sono già numerosi nostri clienti che potrebbero essere interessati ad accrescere il livello di cooperazione tra i due Paesi e a spingerlo verso nuovi obiettivi. L’accordo siglato oggi porterà nuova e ulteriore spinta a questo processo.”

 

Per informazioni

Intesa Sanpaolo
Ufficio Media Relations
Corporate & Investment Banking
+39028796.3851/2489
stampa@intesasanpaolo.com

Gazprombank
PR & Communications Department
+7 (495) 7191550
pr@gazprombank.ru

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}