{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Superbonus: soluzioni per le imprese di Assindustria Venetocentro

Immagine di due persone che parlano davanti ad un modellino di una costruzione edile

Intesa Sanpaolo e Assindustria Venetocentro, hanno siglato un accordo per il supporto e l’assistenza alle imprese associate per gli interventi previsti dai meccanismi del Superbonus 110% e dagli altri incentivi fiscali legati al rafforzamento strutturale e all’efficientamento energetico degli edifici introdotti dal Decreto Rilancio.

Nel dettaglio, Intesa Sanpaolo offre agli associati di Assindustria Venetocentro le seguenti formule che prevedono:

  • finanziamenti nella forma di "anticipo contratti" finalizzati ad accompagnare le imprese nella gestione degli appalti e nell’esecuzione dei lavori fino al loro completamento, anche con il sostegno del Fondo Centrale di Garanzia;
  • acquisto dei crediti d’imposta afferenti agli interventi di riqualificazione del patrimonio edilizio e liquidazione degli stessi con la formula della cessione pro-soluto:
    • nel caso specifico del Superbonus, il credito maturato pari a 110 euro sarà liquidato al valore di 100 euro (90,91% del valore nominale del credito);
    • per gli altri crediti d’imposta, nell’ambito dei bonus edilizi e con compensazione in 5 quote annuali, l’acquisto avverrà a 90,91 euro per 100 euro di credito d’imposta (e cioè sempre al 90.91% del valore nominale del credito);
    • per i crediti d’imposta con compensazione in 10 quote annuali, l’acquisto avverrà a 80 euro per 100 euro di credito d’imposta (80% del valore nominale del credito).

Per dare ulteriore impulso agli investimenti e per agevolare quelli in beni strumentali funzionali agli interventi di efficientamento energetico e messa in sicurezza antisismica degli edifici, Intesa Sanpaolo fornisce le seguenti soluzioni abbinabili alle misure del Decreto Liquidità:

  • un finanziamento a medio-lungo termine con una durata fino a 72 mesi e preammortamento sino a 36 mesi;
  • prodotti di leasing e di reverse factoring o confirming per il sostegno ai fornitori.
  • Intesa Sanpaolo ha scelto Deloitte come partner per offrire gratuitamente ai propri clienti un servizio facoltativo di assistenza e consulenza per gestire l’aspetto documentale delle pratiche della cessione del credito derivante dai lavori da Superbonus 110%, Ecobonus e Sismabonus.

Per il rilancio del settore Edile, Intesa Sanpaolo ha stipulato accordi con varie associazioni tra cui:

FINCO – Settembre 2020
FederlegnoArredo – Settembre 2020
Confapi -Confederazione italiana della piccola e media industria privata - Agosto 2020
ANCE - Associazione Nazionale Costruttori Edili – Agosto 2020

{"toolbar":[]}