{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Finanziamento da €134,5 milioni per gli investimenti di Padania Acque

Finanziamento da €134,5 milioni per gli investimenti di Padania Acque

Intesa Sanpaolo, a capo di un pool di otto banche, ha sottoscritto un finanziamento da €134,5 milioni con Padania Acque, gestore del servizio idrico integrato della Provincia di Cremona, per migliorare la qualità dell’acqua e per garantirne la depurazione con criteri di sostenibilità.

Il finanziamento, con scadenza a dicembre 2037, non prevede garanzie da parte dei Soci e costituisce un unicum nel settore per durata e struttura.

Al pool di banche coordinato da Intesa Sanpaolo hanno preso parte: UBI Banca (Gruppo Intesa Sanpaolo), Banco BPM, Crédit Agricole Italia, MPS Capital Services Banca per le Imprese, Credito Padano Banca di Credito Cooperativo, Credito Valtellinese e Cassa di Risparmio di Bolzano-Sparkasse.

{"toolbar":[]}