{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Coronavirus: a supporto di chi lotta in prima linea

Ospedale infermieri covid coronavirus

In questo periodo di grande difficoltà, Intesa Sanpaolo sostiene una nuova iniziativa per aiutare il personale infermieristico e sanitario che opera in prima linea nella gestione dell’emergenza Coronavirus.

Il progetto mira a conciliare la condivisione del sapere con la necessità di mantenere la distanza imposta dall’emergenza Coronavirus:

Faremmo un favore troppo grande al virus trovandoci in un’aula a fare formazione, quindi usiamo la rete e condividiamo tutto quello che finora sappiamo. Avere personale sanitario preparato è fondamentale sia per i pazienti, sia per la sicurezza degli operatori: questa è una battaglia in cui non possiamo cedere.

 

Roberto Burioni, ordinario di Microbiologia e Virologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele

La condivisione del sapere è il compito essenziale a cui siamo chiamati come docenti, una condivisione che diventa ancora più cruciale quando in gioco c’è la sicurezza degli operatori sanitari e di tutti i cittadini.

 

Enrico Gherlone, Rettore dell’Università Vita-Salute San Raffaele

{"toolbar":[]}