{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Garanzia Italia: finanziamento di €6 milioni a Paresa per sostenere la ripresa

strutture per lo stoccaggio di materiali

Intesa Sanpaolo ha realizzato con Paresa SpA un finanziamento di €6 milioni garantito da Sace tramite Garanzia Italia, lo strumento del Decreto Liquidità finalizzato al sostegno delle imprese italiane colpite dall'emergenza COVID-19.

Grazie a questa operazione Paresa, azienda all’avanguardia nella produzione di serbatoi per lo stoccaggio per il mercato italiano e internazionale, potrà sostenere gli investimenti necessari per la ripresa.

Questa operazione in un periodo di emergenza COVID nel quale la nostra società ha subito una improvvisa riduzione del fatturato, contribuisce a garantire con maggiore serenità la continuità aziendale. Ringraziamo Intesa Sanpaolo per questo finanziamento e per la celerità dell’operazione, completata in pochi giorni dalla richiesta.

 

Alberto Palladino, azionista di maggioranza di Paresa SpA

L’operazione stipulata con la Paresa, grazie alla garanzia Sace, si inserisce nell’ambito dell’impegno profuso dal nostro Gruppo a sostegno delle imprese locali e del territorio, con tutte le soluzioni previste dal Decreto Liquidità. In questa fase di emergenza abbiamo il dovere di impegnare ogni risorsa per dare il massimo sostegno alle nostre imprese e consentire loro, superate le difficoltà, di ripartire. Non a caso Intesa Sanpaolo è stata la prima banca italiana a sottoscrivere il protocollo di collaborazione con Sace per sostenere finanziariamente le imprese danneggiate dall'emergenza Covid-19.

 

Cristina Balbo, direttrice regionale Emilia-Romagna e Marche di Intesa Sanpaolo

{"toolbar":[]}