{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Innovation Center e Ospedale Sacco: sequenziamento genomico del COVID-19

immagine di ricercatori che studiano il genoma

Intesa Sanpaolo Innovation Center e il Laboratorio di Malattie Infettive del Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche Luigi Sacco dell’Università Statale di Milano (Ospedale Sacco) hanno avviato una collaborazione per il sequenziamento genomico e la mappatura geografica sul territorio nazionale del SARS-CoV-2, agente della COVID-19, e la ricostruzione dell’origine e delle modalità di diffusione del virus tra la popolazione italiana.

Dallo scorso Marzo, i data scientist e gli analyst del Laboratorio di Intelligenza Artificiale di Intesa Sanpaolo Innovation Center, in collaborazione con i ricercatori dell’Università, hanno dato vita ad un ambiente informatico protetto, denominato Smart IT, per consolidare e far evolvere il lavoro scientifico e metterlo a disposizione di altre strutture e istituzioni per la lotta al Coronavirus.

La collaborazione ha portato alla pubblicazione di un paper scientifico sulla rivista medica internazionale Viruses, dal titolo Molecular tracing of SARS-CoV-2 in Italy in the first three months of the epidemic.

In questi mesi il Gruppo Intesa Sanpaolo, tra le numerose iniziative messe in campo, ha sostenuto in varie forme diverse strutture ospedaliere del Paese, con particolare riguardo alle zone più colpite.

 

 

{"toolbar":[]}