{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Accordo per il sostegno alle aziende dell’industria meccanica

Immagine di un operaio di fronte ad un ingranaggio

Intesa Sanpaolo ha siglato un accordo per il supporto alle oltre 1.000 imprese della filiera meccanica associate alla Federazione delle Associazioni Nazionali dell’Industria Meccanica Varia e Affine (ANIMA) per gli interventi previsti dai meccanismi del Superbonus e degli altri incentivi fiscali introdotti dal Decreto Rilancio.

Per gestire l’aspetto documentale delle pratiche di cessione del credito, gli associati Anima avranno a disposizione anche la consulenza gratuita di Deloitte prevista dall’accordo con il Gruppo Intesa Sanpaolo.

Per agevolare gli investimenti in beni strumentali funzionali agli interventi di efficientamento energetico e messa in sicurezza antisismica degli edifici, Intesa Sanpaolo fornirà alle aziende della filiera soluzioni abbinabili alle misure del Decreto Liquidità.

Inoltre, gli associati ANIMA avranno la possibilità di entrare a far parte del “Programma Sviluppo Filiere”.

Una struttura dedicata alla consulenza in finanziamenti europei supporterà le imprese nella partecipazione ai bandi della Commissione Europea in Ricerca e Sviluppo; le aziende saranno accompagnate anche in percorsi di miglioramento in ottica ESG grazie ai finanziamenti “Sustainability Loan” per la transizione green delle singole imprese o delle imprese costituite in filiera produttiva.  per favorire la transizione green.

 

{"toolbar":[]}