{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Finanziamenti a sostegno delle PMI della filiera di Gucci

Gucci aderisce al Programma “Sviluppo Filiere” e collabora con Intesa Sanpaolo per sostenere le piccole e medie imprese eccellenti della filiera produttiva a superare l’emergenza causata dalla pandemia da Covid e avviare piani di rilancio e di crescita.

In virtù dell’appartenenza alla filiera, le aziende potranno accedere ad un’ampia gamma di finanziamenti che, grazie a procedure digitalizzate, verranno erogati celermente per soddisfare la necessità di rapidità di credito delle piccole e medie imprese impegnate in progetti di crescita sul territorio, programmi di internazionalizzazione e rinnovamento delle strutture produttive.

Intesa Sanpaolo metterà a disposizione della filiera Gucci anche strumenti e soluzioni finanziarie create ad hoc per le esigenze delle piccole e medie imprese e i due partners attiveranno ulteriori azioni di collaborazione commerciale.

Nel Programma “Sviluppo Filiere” sono stati inseriti la gamma dei finanziamenti legati all’emergenza Coronavirus, la cui finalità è quella di sostenere le imprese nel superamento della fase di difficoltà e accompagnarle nella ripartenza.

Tramite il Programma Supporto Filiere che presentiamo oggi con Intesa Sanpaolo il nostro

obiettivo è di assicurare che la bandiera del Made in Italy, mentre l’economia riparte, possa continuare a rappresentare il patrimonio italiano nel mondo come ha sempre fatto finora.

Marco Bizzarri, Presidente e CEO di Gucci

L’accordo che inauguriamo grazie alla partnership con un brand di primissimo livello come Gucci intende dare vita a un modello innovativo per il sostegno delle filiere italiane, un sistema fatto di migliaia di piccole aziende e di artigiani, spesso imprese familiari, strettamente legate al proprio territorio. Sappiamo infatti che dietro alla forza di un brand c’è un tessuto fatto di relazioni, di attività, di legami che sono l’ecosistema di un territorio e che rappresentano un elemento chiave del successo del Sistema Moda italiano. Sostenere la filiera significa per noi essere al fianco non solo delle imprese, ma anche e soprattutto dei territori e delle comunità locali che ne rappresentano il cuore e la linfa vitale.

Carlo Messina, CEO di Intesa Sanpaolo

Lo spirito di comunità, la consapevolezza di un impegno da condividere insieme restano la nostra priorità anche durante la fase 2 dell’emergenza, non meno delicata della fase 1. Questo spirito – lo spirito del “we’re all in this together” – si incarna nell’impegno di tutte le forze del Made in Italy, che è molto più di una sigla: è un modo di concepire la bellezza e, di conseguenza, la vita.

Il sogno di bellezza di Gucci è un sogno italiano che racconta al mondo il potere dell’immaginazione e la bravura, assoluta, della manifattura italiana. Per quasi un secolo le fondamenta di Gucci sono state il know-how e la bravura di una filiera di piccoli artigiani che rappresenta il cuore del Made in Italy.

Marco Bizzarri, Presidente e CEO di Gucci

{"toolbar":[]}