{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Intesa Sanpaolo: accordo strategico con Nexi

pagamento digitale

Intesa Sanpaolo consolida la partnership con Nexi siglando un nuovo accordo strategico nei sistemi di pagamento digitali. La nuova iniziativa prevede il trasferimento ad una controllata Nexi di un miliardo di euro per attività di acquiring (i contratti tra titolari di Pos e Banca) che coinvolgono, attualmente, oltre 380.000 punti vendita, con Intesa Sanpaolo che manterrà la forza vendita dedicata all’acquisizione di nuovi clienti. Il patto, inoltre, prevede che Nexi diventi partner esclusivo di Intesa Sanpaolo in questo ambito, mentre quest’ultima, mantenendo la relazione con la clientela, distribuirà i servizi di acquiring di Nexi.

Il trasferimento del ramo aziendale avverrà con il conferimento a una controllata di Nexi per un valore pari a 1.000 milioni di euro. La banca guidata da Carlo Messina venderà a Nexi - per un corrispettivo in denaro - le azioni ricevute a fronte del conferimento. Successivamente, con parte del predetto corrispettivo, acquisterà da Mercury UK HoldCo Limited - socio di riferimento di Nexi - azioni per un ammontare di 653 milioni di euro, con una quota di partecipazione di Intesa Sanpaolo nel capitale sociale di Nexi pari al 9,9%.

{"toolbar":[]}