{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Cultura

Jean-Paul Fitoussi al grattacielo di Torino

Un'occasione unica per assistere alla conferenza nella quale l'economista Jean-Paul Fitoussi, prendendo spunto dalla sua ultima pubblicazione "La neolingua dell'economia", dialogherà con Tarcisio Mazzeo sui nuovi paradigmi del linguaggio dell'economia.

L'incontro dal titolo "Oscurità intenzionale: perché si rende incomprensibile l'economia" tratterà delle insidie della lingua. Non sono più le persone a controllare il linguaggio, ma è il linguaggio stesso a controllarle. Per l'autore, infatti, "questo libro nasce da una contraddizione: le parole più comuni, di cui credevamo di conoscere alla perfezione il significato, ora ci sfuggono. Quello che credevo essere un problema di élite in realtà è un problema di lingua".

La partecipazione è gratutita con prenotazione obbligatoria al seguente link  http://www.grattacielointesasanpaolo.com/news/

L'incontro inizierà alle ore 18.00


{"toolbar":[]}