{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Cultura

The Covid-19 Visual Project 

Un archivio permanente sulla pandemia da coronavirus e le sue conseguenze per la vita di milioni di persone in tutto il mondo: sviluppata attraverso foto, video, testi e suoni, la piattaforma The COVID-19 Visual Project. A Time of Distance, è online dall’11 maggio e continuerà ad essere aggiornata fino a che non sarà trovato un vaccino per il Covid-19.

Il progetto ha lo scopo di raccontare, l’emergenza sanitaria, le conseguenze sociali e individuali e l’impatto economico che stanno caratterizzando questo inatteso periodo storico. Una piattaforma dove fotografi e videomaker di fama internazionale, visual artist e giornalisti, lasceranno la loro testimonianza indelebile.

La piattaforma si compone di 8 capitoli che trattano varie tematiche: una visione d'insieme, la sfida della sanità, il vuoto urbano, il lockdown, le conseguenze economiche, una società ferita, la rivincita della natura, una nuova normalità.

Qui un'anticipazione di alcune immagini disponibili online di questo progetto ideato e prodotto da Cortona On The Move in partnership con Intesa Sanpaolo. 

La sfida della sanità. Visioni di eroi, ritrovati o invisibili: dietro a ogni maschera una vita che ne salva cento altre.

Il vuoto urbano, il racconto delle città che hanno cambiato volto ritrovando una bellezza che si era persa.

Il lockdown, uno sguardo interiore all'esperienza che non ha modificato solo le nostre routine quotidiane.

{"toolbar":[]}