{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Cultura

Online la nuova produzione TPE

Locandina del TPE con scimmietta
Locandina del TPE con scimmietta

Domenica 13 dicembre sarà online “I due gemelli veneziani”, la nuova produzione del TPE realizzata con il Teatro Stabile del Veneto e il Teatro Metastasio di Prato.

“I due gemelli veneziani” segna l’incontro di Valter Malosti con Carlo Goldoni su un testo riadattato anche da Angela Demattè, in un intreccio di duelli, amori e disamori, fughe e ritrovamenti.

Ad interpretarlo, sul palcoscenico del Teatro Goldoni di Venezia, Marco Foschi nel doppio ruolo dei gemelli Zanetto e Tonino, Danilo Nigrelli nel ruolo di Pancrazio, Marco Manchisi in Arlecchino e Pulcinella e Irene Petris nel ruolo di Beatrice.

Il TPE – Teatro Piemonte Europa, è una realtà torinese dichiarata dal MiBACT come di Rilevante Interesse Culturale e che Intesa Sanpaolo sostiene da diversi anni. La messa in scena de “I due gemelli veneziani” prosegue sulla linea artistica di ricerca, innovazione e attenzione alla qualità che caratterizza la direzione di Valter Malosti, con la volontà di rafforzare ulteriormente l’impegno del TPE come soggetto produttore in partenariato con le più importanti realtà teatrali nazionali, ma anche di attuare fattive politiche di sostegno ai lavoratori dello spettacolo, duramente provati dai tanti mesi di fermo attività.

Lo spettacolo sarà visibile, in qualsiasi momento, dalle ore 19.00 alle 24.00 di domenica 13 dicembre, sulla piattaforma Backstage del Teatro Stabile del Veneto. 

{"toolbar":[]}