{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Cultura

La Fenice torna in live-streaming

Mario Brunello nelle vesti di direttore e solista al Teatro Malibran con un nuovo allestimento
Mario Brunello nelle vesti di direttore e solista al Teatro Malibran con un nuovo allestimento

A gennaio 2021 ricomincia la sfilata di concerti trasmessi in diretta streaming, dal Teatro La Fenice e dal Teatro Malibran, trasmessa sul canale YouTube della Fenice e sul sito di gruppo di Intesa Sanpaolo.

Tra gli appuntamenti di maggior rilievo si segnalano:

-  23 gennaio 2021, ore 17.30, Teatro Malibran - Concerto diretto da Mario Brunello (Bach, Mozart, Haydn). Rivedi l'evento:

-  24 gennaio 2021, ore 11, Teatro La Fenice - Cerimonia cittadina per il Giorno della Memoria, con testimonianze e interventi istituzionali, a seguire un breve concerto

-  30 gennaio 2021, ore 17.30, Teatro La Fenice - Concerto diretto da Markus Stenz (Strauss, Mozart)

Mario Brunello nelle vesti di direttore e solista al Teatro Malibran

Una menzione particolare merita il concerto dell’acclamato violoncellista Mario Brunello, inizialmente previsto a novembre poi rimandato al 23 gennaio 2021. Nella doppia veste di direttore e solista al fianco dell’Orchestra del Teatro La Fenice, Brunello suonerà pagine di Bach, Mozart e Hadyn.

Il programma musicale del concerto è un omaggio al classicismo: dopo un’introduzione con il corale «Zion hört die Wächter singen», in versione strumentale, dalla cantata «Wachet auf, ruft uns die Stimme» BWV 140 di Johann Sebastian Bach, l’Orchestra del Teatro La Fenice diretta da Mario Brunello eseguirà infatti la Maurerische Trauermusik in do minore KV 477 di Wolfgang Amadeus Mozart e la splendida Sinfonia n. 45 in fa diesis minore, nota come Sinfonia degli addii, di Franz Joseph Haydn; nella parte centrale del programma Brunello sarà il violoncello solista del Concerto per violoncello n. 1 in do maggiore di Haydn.

Il concerto doveva essere l’occasione per una nuova inaugurazione del secondo palcoscenico veneziano, il Teatro Malibran, dopo la ristrutturazione che vede una scena raddoppiata rispetto al tradizionale allestimento, grazie all’innalzamento della buca d’orchestra all’altezza del palcoscenico: un set congeniale a fare in modo che solista e orchestra possano esibirsi insieme mantenendo il distanziamento sociale, e allo stesso tempo che il pubblico – una volta che potrà tornare in sala – possa godere di un’acustica ancor più raffinata. 

{"toolbar":[]}