{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Innovazione

Milano Digital Week 2020: Città trasformata

Milano Digital Week 2020 città trasformata

Città trasformata. Non poteva che essere questo, dopo i due mesi che hanno davvero cambiato il mondo e il nostro modo di vivere, il tema a cui si ispira quest’anno la manifestazione Milano Digital Week che apre i battenti lunedì 25 e chiuderà sabato 30 maggio. Un’edizione, inutile dirlo, completamente online e che proprio per questo la renderà accessibile a tutti, in tutta Italia. La città lombarda resta al centro di questa iniziativa, promossa dal Comune di Milano con Intesa Sanpaolo nel ruolo di main sponsor, ma sulla piattaforma www.milanodigitalweek.com chiunque potrà partecipare attivamente e gratuitamente al ricco palinsesto di oltre 500 eventi on line, con più di 200 speaker, oltre 300 incontri generati dalla “call” di Milano Digital Week, e oltre 150 tra conferenze, webinar, tavoli di discussione ideati e proposti dai curatori. E ancora 8 Hackathon, 9 Lectio magistralis, 7 centri del sapere (Università e Accademie), 1 Final Party con un live concert in streaming (l’unico evento a pagamento, una novità assoluta per i concerti online in Italia) e più di 300 ore di contenuti multimediali fruibili gratuitamente.


Quest’anno si affronteranno molte declinazioni del digitale, passando dalla dimensione sociale a quella economica, da quella culturale a quella più tecnologica: un’opportunità di riflessione e confronto per cittadini, professionisti, giovani imprenditori, addetti ai lavori, curiosi e appassionati di tutte le età.


I temi di confronto saranno molteplici: il lavoro, quello che arriverà e quello che forse non ci sarà più, le competenze trasversali necessarie e le nuove economie, le governance e le ipotesi di sviluppo (geopolitica, innovazione sociale e progettazione), l'educazione e la formazione, la sostenibilità e l’ambiente (nuovi ecosistemi e strategie urbane), la salute e la privacy (accesso, etica e tecnologie necessarie), l’arte, la musica e la cultura (live performance e live concert), i media (infotainment, fake news, nuovi linguaggi). Alcuni di questi temi saranno alla base degli 8 Hackathon focalizzati su otto dei 17 challenge, supportati da 8 aziende, legati ai Sustainable Developement Goals delle Nazioni Unite, cui anche Intesa Sanpaolo aderisce: una vera e propria “assemblea di confronto” – patrocinata da UN SDG Action Campaign – per vedere come pensiero e conoscenza ci possono aiutare nel definire i nuovi paradigmi che ci aspettano o che, probabilmente, dovremo essere capaci di creare.


Nell’ambito della Digital Week, merita un accenno particolare l’evento Circular Economy Reloaded - Il ruolo della trasformazione digitale per il rilancio del Paese in chiave circolare organizzato il 27 maggio alle 11.30 da Cariplo Factory e Intesa Sanpaolo Innovation Center. E' la prima occasione ufficiale per presentare il nuovo posizionamento del Circular Ecomony Lab di Intesa Sanpaolo Innovation Center, importante player dell'innovazione nell'ambito dell'economia circolare in Italia. Per Intesa Sanpaolo Innovation Center partecipano Massimo Tellini, Global Head of Circular Economy e Laura Li Puma di Artifical Intelligence Lab. Chiude il panel Riccardo Porro, di Cariplo Factory.


La Circular Economy, definizione ormai uscita dal lessico degli addetti ai lavori, mira a svincolare lo sviluppo di imprese e territori dal consumo delle risorse naturali esauribili e la digitalizzazione rappresenta un fattore decisivo per la transizione verso il modello circolare. Piattaforme digitali, Intelligenza Artificiale, Internet of Things e Blockchain stanno già contribuendo, ottimizzando progettazione, produzione, consumo, riutilizzo, riparazione, rigenerazione, recupero e gestione del fine vita dei prodotti. Ma la Digital Revolution può accelerare l’adozione di un paradigma a prova di futuro, con nuove e grandi opportunità per tutti.

{"toolbar":[]}