{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDG's)

Intesa Sanpaolo aderisce al Global Compact delle Nazioni Unite e si riconosce nella comunità delle imprese che sostengono i 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs), fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e sottoscritti da 193 Paesi, tra cui l’Italia, a fine 2015.

 

Gli SDG's in Intesa Sanpaolo

Sconfiggere la povertà

Principali azioni 2019:

  •  200 milioni di euro a supporto delle imprese sociali e gli enti del terzo settore
  •  12,9 milioni di euro di erogazioni per sostenere oltre 800 progetti realizzati da enti non profit
  •  75 milioni di euro per progetti di microcredito o lotta contro l'usura in Italia e all'estero
  •  Programma Intesa Sanpaolo per le persone in difficoltà. Nel periodo 2018-2019 distribuiti 8,7 milioni di pasti, 519.000 posti letto, 131.000 farmaci, 103.000 indumenti.

Principali obiettivi:

  •  Iniziativa “Cibo e riparo per le persone in difficoltà” per assicurare 10.000 pasti al giorno, 6.000 posti letto al mese e 3.000 indumenti e  farmaci al mese entro il 2021.
  •  Intesa Sanpaolo Fund for Impact, costituito allocando lo 0,5% del patrimonio netto, che consentirà l’erogazione di prestiti per 1,2 miliardi di euro nel periodo 2018-2021 a categorie con difficoltà di accesso al credito nonostante il loro potenziale. 

 

Istruzione di qualità

Principali azioni 2019:

  • 11 milioni di ore di formazione erogate alle nostre persone
  • Lancio di “per Merito”, linea di credito non garantita dedicata agli studenti universitari: nel 2019 finanziati 3.240 studenti ed erogati circa 28 milioni di euro
  • Programma Giovani e Lavoro in collaborazione con Generation Italy per accompagnare i giovani verso il mondo del lavoro, coinvolte 1.000 aziende e formati 700 ragazzi.

Principali obiettivi:

  • Investimenti in formazione e apprendimento dei dipendenti per 1 miliardo di euro nel periodo 2018-2021
  • Prosecuzione di “per Merito” e dell'iniziativa Generation
Parità di genere

Principali azioni 2019:

  • Struttura Diversity & Inclusion impegnata nella definizione di una strategia per incentivare il rispetto e il valore della diversità
  • Esteso a 1.100 manager l’obiettivo della Diversity & Inclusion nel sistema di valutazione, con un peso pari al 10% della valutazione complessiva
  • Sostegno all’imprenditoria femminile, con Business Gemma, garantendo 267 finanziamenti per 10,1 milioni di euro

Principali obiettivi:

  • Lancio di iniziative dedicate per valorizzare pienamente le diversità e l’inclusione.
Energia pulita ed accessibile

Principali azioni 2019:

  • Erogazioni del gruppo con finalità green pari a circa 1,4 miliardi di euro
  • I proventi del Green Bond da 500 milioni di euro emesso nel 2017, destinati per il 64% al fotovoltaico, per il 12,6% all’eolico, per l’9,3% all’idroelettrico, per il 12,5% alle biomasse e per l’1,6% all’efficienza energetica, hanno finanziato 75 progetti con risparmio annuale di più di 353.000 tonnellate di emissioni di CO2
  • Energia elettrica da fonte rinnovabile pari all’83% del consumo totale del gruppo.

Principali obiettivi:

  • Aumento dell’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, dal 76% di fine 2012 all’81% di fine 2022.
Lavoro dignitoso e crescita economica

Principali azioni 2019:

  • 58 miliardi di euro di nuovo credito a medio-lungo termine erogato alle famiglie e alle imprese, di cui circa 48 miliardi in Italia
  • Tutela dell’occupazione nel gruppo, con la riconversione e la riallocazione in attività prioritarie di 2.039 persone e l’assunzione di 393 persone con profili specializzati
  • Accordi con i sindacati per l’erogazione di un Premio Variabile di Risultato
  • Sviluppo dei talenti interni attraverso l’International Talent Program (255 talent a fine 2019)
  • Smart working esteso a oltre 17.250 persone, il Fondo Sanitario Integrativo ha erogato prestazioni al netto della franchigia per 160 milioni di euro.

Principali obiettivi:

  • Nuovo credito a medio-lungo termine erogato all’economia reale per circa 250 miliardi di euro
  • Assunzione di almeno 1.650 persone nel periodo 2018-2021 e assorbimento della capacità in eccesso (5.000 persone) su nuove iniziative ad alto valore aggiunto
  • Programmi di supporto al benessere e di valorizzazione delle persone
  • Valorizzazione dei talenti (International Talent Program) esteso a 500 risorse entro il 2021
Industria, innovazione e infrastrutture

Principali azioni 2019:

  • Trasformazione digitale del gruppo: prima banca digital del Paese e tra le prime tre in Europa
  • Sostegno al tessuto produttivo e all’innovazione, Intesa Sanpaolo Innovation Center ha sviluppato programmi di valorizzazione di start-up (720 start-up analizzate, attivati 6 programmi di accelerazione su 124 di queste, presentate a 850 potenziali investitori). Attraverso il finanziamento Nova+ finanziati 41 progetti di innovazione per oltre 41 milioni di euro. 

Principali obiettivi:

  • 2,8 miliardi di euro di investimenti nel periodo 2018-2021 per il completamento della trasformazione digitale
  • 70% delle attività digitalizzate nel 2021 (10% nel 2017)
  • Incrementare la percentuale delle vendite su canali digitali (15% al 2021 dal 2% al 2017).
Ridurre le disuguaglianze

Principali azioni 2019:

  • Progetti per favorire l’inclusione di persone con disabilità intellettiva (es. 2 persone Down già inserite). Formati Disability Manager. Prima Banca italiana certificata Dyslexia Friendly a dicembre 2018
  • Sistema di mappatura delle posizioni organizzative presenti in azienda, per massimizzare l’equità interna e la meritocrazia

Principali obiettivi:

  • Lancio di iniziative dedicate per valorizzare pienamente le diversità e l’inclusione, in particolare per quanto riguarda genere, età, nazionalità, religione, condizioni personali e sociali.
Città e comunità sostenibili

Principali azioni 2019:

  • Sostegno alle famiglie e alle imprese in difficoltà per eventi di grave entità, come il crollo del ponte di Genova e il maltempo nel territorio di Venezia, attraverso moratorie di mutui su immobili colpiti per 0,8 miliardi di euro e finanziamenti agevolati per oltre 135 milioni di euro
  • Promozione della cultura per la coesione sociale: nel 2019 sono stati oltre 560.000 i visitatori nelle Gallerie d’Italia del Gruppo, circa 80.000 studenti hanno partecipato ad attività educative gratuite.

Principali obiettivi:

  • Gestione proattiva del patrimonio artistico, culturale e storico del gruppo e promozione dell’arte e della cultura in Italia e all’estero.
Consumo e produzione responsabili

Principali azioni 2019:

  • Sviluppo della Circular Economy: abbiamo stanziato un plafond creditizio fino a 5 miliardi di euro per il periodo 2018-2021, rivolto alle imprese che adottano il modello circolare con modalità innovative, concedendo loro le migliori condizioni di accesso al credito. I criteri legati agli investimenti in Circular Economy sono stati definiti insieme alla Fondazione Ellen MacArthur. A fine 2019 il plafond ha consentito di erogare 760 milioni di euro in 63 progetti, a fronte di 248 progetti analizzati
  • Lanciato, in collaborazione con Fondazione Cariplo, il Circular Economy Lab con l’obiettivo di supportare la trasformazione del sistema economico italiano e di accelerare la transizione verso l’economia circolare
  • A novembre 2019 concluso con successo il collocamento del primo Sustainability Bond da 750 milioni di euro destinato a sostenere finanziamenti nell’ambito del plafond dedicato alla Circular Economy.

Principali obiettivi:

  • Allocazione di un plafond dedicato e lancio di un fondo di investimento per la Circular Economy.
Lotta al cambiamento climatico

Principali azioni 2019:

  • Nel 2017 è stato predisposto un Piano Pluriennale di Sostenibilità Ambientale (“Climate Change Action Plan”) con obiettivi al 2022 e al 2037. Nel primo semestre 2019 il monitoraggio del Piano ha evidenziato un andamento in linea con le previsioni di riduzione delle emissioni di CO2. Nel 2019 le emissioni di gas a effetto serra di Scope1+ Scope2 risultano in riduzione del 21,4%
  • Da ottobre 2018, supportiamo le raccomandazioni della Task Force on Climate-related Financial Disclosures (TCFD), impegnandoci su base volontaria alla diffusione di una rendicontazione trasparente sui rischi e opportunità legati ai cambiamenti climatici.

Principali obiettivi:

  • Il Climate Change Action Plan, il Piano Pluriennale di Sostenibilità Ambientale, prevede una riduzione delle emissioni di CO2 del 37% nel periodo 2012-2022. La variazione di perimetro nel frattempo intervenuta richiederà un ricalcolo degli obiettivi
  • A gennaio 2020 ci siamo resi disponibili a mettere a disposizione a favore del Green Deal europeo un programma di erogazioni di 50 miliardi di euro.

 

Pace, giustizia e istituzioni forti

Principali azioni 2019:

  • Lotta alla corruzione.: attribuiamo la massima importanza al contrasto della corruzione. A maggio 2019 abbiamo ricevuto, tra le prime banche in Europa, il certificato di conformità del sistema di gestione anticorruzione agli standard UNI ISO 37001. Nel 2019 la formazione per prevenire la corruzione e il riciclaggio ha coinvolto 77.383 collaboratori per un totale di circa 307.000 ore erogate
  • Rispetto della normativa fiscale: il gruppo ha rafforzato il sistema di controllo interno del rischio fiscale (“Tax Control Framework”)
  • Settori controversi: Il nostro Codice Etico promuove la convivenza pacifica anche evitando il supporto finanziario ad attività economiche che possano metterla a rischio, come quelle connesse agli armamenti.

Principali obiettivi:

  • Prosecuzione dell’allineamento della normativa interna alle Linee Guida Anticorruzione e verifica della loro adozione da parte delle società italiane ed estere del Gruppo.
  • Analisi di fattibilità circa lo sviluppo di indicatori volti a monitorare l'operatività, e formalizzazione dei primi controlli di secondo livello nelle aree a maggior rischio di corruzione.

Gli SDG's e il legame con i temi material

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"},{"label":"Richiedi bilanci","url":"/it/investor-relations/richiedi-bilanci","key":"business-budget"},{"label":"Calendario Finanziario","url":"/it/investor-relations/calendario-finanziario","key":"financial-calendar"}]}