{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Sport

ATP Race: gli equilibri a fine luglio

Contenuto realizzato in collaborazione con la redazione di Ubitennis diretta da Ubaldo Scanagatta

La quiete dopo la tempesta; i tornei che si sono disputati successivamente a quello di Wimbledon hanno infatti determinato pochissimi cambiamenti nella vetta della classifica riservata ai dieci migliori giocatori del 2021 che parteciperanno alle Nitto ATP Finals di Torino, otto effettivi e due riserve.
Matteo Berrettini mantiene la terza posizione alle spalle di Stefanos Tsitsipas e Novak Djokovic che – lo ricordiamo – è già matematicamente qualificato; alle spalle del giocatore italiano in ordine decrescente troviamo: Andrey Rublev, Alexander Zverev, Daniil Medvedev, Rafael Nadal e Hubert Hurkacz. Ma c'è un assalto alle prime otto posizioni che arriva delle retrovie, e precisamente dalla Norvegia.
Il fresco vincitore dell’Open della Svizzera – Casper Ruud – sale infatti alla nona posizione facendo così retrocedere Aslan Karatsev alla decima; il primo degli esclusi al momento è Denis Shapovalov. Quello di Ruud è un risultato figlio dello swing estivo sulla terra battuta; dopo il flop a Wimbledon, dove si è fermato al primo turno, il norvegese ha fatto filotto tra Bastad e Gstaad alzando due trofei in sette giorni (ricordiamo che Ruud aveva già vinto un titolo in Svizzera quest'anno, a Ginevra, prima del Roland Garros).
Si è trattato rispettivamente del terzo e quarto titolo nel circuito maggiore, ma per continuare l'assalto alle Nitto ATP Finals di Torino Ruud dovrà dimostrare di poter fare punti anche sul cemento e nei tornei indoor, le due superfici che caratterizzeranno la parte conclusiva di stagione.
 

ATP Race to Torino: la classifica aggiornata

Posizione

Giocatore

Nazione

Punti

1

Djokovic

Serbia

7170

2

Tsitsipas

Grecia

4660

3

Berrettini

Italia

3505

4

Rublev

Russia

3250

5

Zverev

Germania

3195

6

Medvedev

Russia

3020

7

Nadal

Spagna

2940

8

Hurkacz

Polonia

2190

9

Ruud

Norvegia

2020

10

Karatsev

Russia

1785

E gli italiani? Oltre a Matteo Berrettini nei piani alti della classifica troviamo Jannik Sinner al tredicesimo posto e Lorenzo Sonego al diciassettesimo.

Ti potrebbe interessare anche

{"toolbar":[]}