{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Educazione

Giovani a scuola di sostenibilità con SAVE Virtual tour 2021

SAVE 2021 Virtual Tour è la prima edizione digitale del progetto S.A.V.E. (Sostenibilità, Azione, Viaggio, Esperienza), l’iniziativa sulla sostenibilità ambientale ed economica, dedicata agli studenti di ogni ordine e grado.

Un percorso virtuale - ideato dal Museo del Risparmio di Intesa Sanpaolo, in collaborazione con l'EIB Institute (Gruppo Banca europea per gli investimenti e Fondo europeo per gli investimenti) - per sensibilizzare i giovani all’uso consapevole delle risorse finanziarie e ambientali, all’economia circolare e all’inclusione sociale.
Nato nel 2018 e replicato nel 2019 come tour in tutta Italia di un grande camion allestito come “succursale viaggiante” del Museo del Risparmio, nel 2021 SAVE riparte in versione virtuale, confermando come suo caposaldo la divulgazione per l’educazione al risparmio e alla gestione consapevole del denaro.

Tutti gli studenti e i docenti che partecipano al S.A.V.E. 2021 Virtual Tour, hanno l’occasione di avere accesso a materiali, laboratori e gaming app, disegnati appositamente per il progetto, che consentono di approfondire e confrontarsi sui temi legati alla sostenibilità.

Sono tanti gli spunti e le attività con cui le classi possono divertirsi, riflettere e imparare: dall’economia circolare alle basi dell’eco-design, dalla storia della moneta ai metodi per favorire l’inclusione sociale. I percorsi e i laboratori sono gratuiti, affrontano il tema della scarsità delle risorse, siano esse naturali o economiche, e portano a riflettere sull’importanza di impegnarsi nella lotta contro gli sprechi per il bene comune e individuale.

"La sostenibilità e le sue implicazioni sul sistema economico-sociale stanno conquistando ogni giorno di più l’attenzione dei più giovani, desiderosi di vivere in un futuro caratterizzato da una migliore qualità della vita – spiega Giovanna Paladino, Direttore del Museo del Risparmio.
È importante che il cambiamento parta dai ragazzi della cosiddetta 'Generazione Z' non solo perché il futuro prossimo è nelle loro mani ma anche perché sono, proprio loro, i migliori ambasciatori della sostenibilità all’interno della famiglia".

Il progetto, in linea con le indicazioni dell’Agenda Europea 2030 che ha posto al centro del dibattito il tema della sostenibilità sia economica che ambientale, è a disposizione di tutti gli insegnanti che si iscriveranno attraverso il link http://www.savetour.it/iscriviti/ oppure scrivendo a info@savetour.it.
Tutto il materiale sarà sia in italiano che in inglese, per offrire l’opportunità di usufruire dei percorsi anche a studenti al di fuori dei confini nazionali.

"La pandemia da COVID-19 ha contribuito a mettere in discussione un modello economico che appare sempre meno adeguato a garantire una crescita inclusiva e sostenibilePer questo il nostro Gruppo - attraverso il Museo del Risparmio - si è impegnato a costruire un progetto che parlando ai ragazzi, con il loro linguaggio, li aiutasse a sposare la causa della sostenibilità a 360 gradi. Sostenibilità che, sempre più, deve includere persone e comunità ai margini della società. Siamo convinti che l’uso consapevole del denaro e la giusta attenzione allo spreco rappresentino due elementi essenziali per diventare cittadini attivi, capaci di costruire un domani migliore per tutti".

Gian Maria Gros-Pietro, Presidente di Intesa Sanpaolo

SAVE prende il via con l’evento digitale #SAVEsCOOL, una diretta streaming interattiva e gratuita a cui partecipano Riccardo Aldighieri, Marcello Ascani e Eleonora Olivieri molto conosciuti ai giovanissimi.

 

Scopri le nostre iniziative

{"toolbar":[]}