{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria

La Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria 2018 (DCNF) è stata redatta in conformità all’art. 4 del Decreto Legislativo 254/2016, all’opzione “Core” dei GRI Standards definiti nel 2016 dal GRI (Global Reporting Initiative) e ai supplementi di settore “Financial Services Sector Supplements”. Inoltre, sono state tenute in considerazione le raccomandazioni emanate dalla Task Force on Climate-related Financial Disclosures (TCFD) a giugno 2017, alle quali Intesa Sanpaolo ha aderito a ottobre 2018, per la diffusione volontaria di una rendicontazione trasparente in materia di rischi e opportunità legati ai cambiamenti climatici.

È uno strumento che rendiconta impegni e risultati raggiunti dal Gruppo in ambito ESG (environmental, social and governance) in coerenza con obiettivi e valori dichiarati, rispondendo alle aspettative dei propri stakeholder che sono coinvolti in un processo sistematico di ascolto e dialogo.

Si apre con una lettera agli stakeholder a firma dell’Amministratore Delegato e CEO e del Presidente, una descrizione dell’identità e del profilo del Gruppo, i sistemi di Governance e gestione dei rischi, per poi approfondire i temi rilevanti, trattati nelle diverse sezioni della DCNF tra cui l’integrità nella condotta aziendale, la società, i collaboratori, l’ambiente e il climate change, i diritti umani.  Rendiconta il modello di gestione, le policy, le iniziative, gli indicatori e le modalità di gestione dei rischi con riferimento al 2018 e guarda al futuro con una sezione dedicata agli obiettivi di miglioramento che riprende i contenuti presenti nel Piano di Impresa 2018-2021, in linea con l’impegno di creare valore per tutti gli stakeholder e di rafforzare la leadership nella Corporate Social Responsibility. In particolare, anche nelle diverse sezioni del documento sono riportati per ciascun tema rilevante i progetti, gli indicatori, le azioni e i risultati ottenuti nel 2018 e gli obiettivi previsti dal Piano al 2021.

Il documento include infine l’attestazione della società di revisione KPMG.

Per garantirne la massima diffusione, il documento è stato redatto con modalità attente all’inclusione delle persone non vedenti e ipovedenti, seguendo regole di accessibilità certificate dalla Fondazione LIA (Libri Italiani Accessibili).

Relazione Consolidata Non Finanziaria al 30 giugno 2019

Intesa Sanpaolo ha deciso di essere una delle pochissime banche al mondo a pubblicare volontariamente in un documento strutturato e organico una rendicontazione infra-annuale di indicatori di natura non finanziaria.

Approfondisci
Abstract Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria 2018

L' abstract racchiude i principali progetti e risultati rendicontati nella Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria. 

Approfondisci
Archivio Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria 2019

In questa sezione è possibile consultare l'archivio della Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria, dei Bilanci Sociali e Rapporti di Sostenibilità del Gruppo dal 2003 ad oggi.

Approfondisci
Documenti  
Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria 2018:
Versione in capitoli
 
Lettera agli stakeholder  
Identità e Profilo 
Governance e Gestione dei Rischi 
Società 
Collaboratori 
Ambiente e Climate Change
Diritti Umani
Obiettivi di miglioramento 
Indicatori e tavola di riepilogo GRI 
{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"},{"label":"Alert","url":"","key":"enable-alert"},{"label":"Richiedi bilanci","url":"/it/investor-relations/richiedi-bilanci","key":"business-budget"},{"label":"Calendario Finanziario","url":"/it/investor-relations/calendario-finanziario","key":"financial-calendar"}]}