{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 12 marzo 2002

Il Comitato Esecutivo di IntesaBci, riunitosi in data odierna, ha preso atto con favore dell'offerta irrevocabile da parte di Banco Itaù per l'acquisto del 94,57% del capitale di Banco Sudameris Brasil (detenuto da Banque Sudameris SA, Parigi, controllata di IntesaBci), che prevede un prezzo finale costituito dalla somma del patrimonio netto rettificato al 31 dicembre 2001 di Banco Sudameris Brasil e della componente di goodwill fissata in 925 milioni di dollari.

Al 31 dicembre 2001, il valore del patrimonio netto - non rettificato - relativo al 94,57% del capitale di Banco Sudameris Brasil era di circa 590 milioni di euro.

Alla stessa data, il valore di carico della partecipazione brasiliana nel bilancio di Banque Sudameris SA (Parigi) era di circa 890 milioni di euro e nel bilancio consolidato di IntesaBci di circa 560 milioni di euro, essendo state imputate al patrimonio netto consolidato differenze di cambio e di consolidamento.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}