{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 19 ottobre 2005

Immediatamente a seguito della firma del nuovo Programma di Medium Term Notes, quotato a Lussemburgo, Banca Intesa ha lanciato oggi sui mercati internazionali un’emissione obbligazionaria per 500 milioni di euro. La documentazione sarà conforme alla nuova Direttiva Europea sui Prospetti recepita dalle autorità Lussemburghesi a partire dal 1 luglio u.s.

 

Si tratta di “Euro Medium Term Notes” Senior a tasso variabile a  10 anni con cedola trimestrale indicizzata al tasso Euribor a tre mesi maggiorato di 17,5 punti base.

 

Il prezzo di emissione è stato fissato in 99,686%.

 

Tenuto conto del prezzo di emissione “sotto la pari”, lo spread totale per l’investitore è pari a Euribor a 3 mesi + 21 punti base.

 

La data di regolamento è prevista per il 27 ottobre.

 

Il titolo è destinato ad investitori istituzionali e intermediari finanziari internazionali e non al mercato retail italiano, e verrà quotato presso la Borsa di Lussemburgo oltre che nel consueto mercato “Over-the-Counter”.

 

Con questa operazione Banca Intesa integra la propria curva benchmark con una scadenza decennale. Tale curva si compone ora di emissioni   da circa 1 anno fino a 10 anni.

 

I capofila incaricati della distribuzione del titolo sono Banca Caboto, Calyon e Deutsche Bank AG - Londra.

 

I rating assegnati al debito a lungo termine di Banca Intesa sono: A+ da Standard & Poor’s (alzato ieri), A1 da Moody’s e A+ da Fitch.

Investor Relations
+39.02.87943180
investorelations@bancaintesa.it

Media Relations
+39.02.87963531

stampa@bancaintesa.it


www.bancaintesa.it

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}