{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Pianoforte Holding ottiene un finanziamento da €55 milioni con Garanzia Sace

giovane donna che fa shopping

Pianoforte Holding ha ottenuto da Intesa Sanpaolo - capofila di un pool di banche composto da UniCredit, Banco Bpm, Monte dei Paschi di Siena, Bnl e Bper Banca - un finanziamento di €55 milioni con garanzia SACE.

Attraverso questa operazione la Banca sostiene il business di due brand come Carpisa e Yamamay che rappresentano delle eccellenze italiane della distribuzione retail e che concorrono attivamente al successo del Made in Italy nel mondo.

Oltre al finanziamento in favore di Pianoforte Holding, Intesa Sanpaolo ha realizzato nella provincia di Napoli altri due operazioni (ZUIKI e Harmont & Blaine) garantite con SACE, a conferma la presenza concreta del Gruppo a sostegno delle aziende di eccellenza che operano nel territorio.

Intesa Sanpaolo è stata la prima a sottoscrivere il protocollo di collaborazione con Sace per sostenere finanziariamente le imprese danneggiate dalla pandemia da COVID-19 e dall’inizio dell’emergenza ha immediatamente messo in atto una serie di misure concrete per dare supporto alle imprese.

{"toolbar":[]}