{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Sostenibilità

"Rifiuti Invisibili" - SERR 2020

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti: Intesa Sanpaolo aderisce per il 9° anno consecutivo

Come aumentare la consapevolezza sui rifiuti invisibili e ridurre il loro peso nella vita quotidiana

“Rifiuti invisibili”: è il tema dell’edizione 2020 della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), che quest’anno si tiene dal 21 al 29 novembre e che Intesa Sanpaolo, da sempre attenta alle tematiche ambientali, supporta per il nono anno consecutivo.

Con lo slogan “Qual è il tuo peso reale?” la SERR 2020 si propone di aumentare la consapevolezza sui chili in più che tutti portiamo sulle spalle e che vengono generati durante il processo di fabbricazione e distribuzione dei prodotti. Alcuni esempi: per produrre un cellulare vengono generati mediamente 86 kg di rifiuti, per un nuovo paio di pantaloni 25 kg. E ancora: un’e-mail da 1 megabyte emette 20g di CO2, l’equivalente di una lampada accesa per 25 minuti.

L’obiettivo è far comprendere che ci sono molte azioni che si possono intraprendere per affrontare questa sfida in modo consapevole, ad esempio prolungando la vita dei prodotti, acquistandone di seconda mano, o ancora noleggiando e riciclando. Scopri come puoi alleggerire la tua impronta invisibile.

Con l'occasione ricordiamo che in questo contesto di emergenza sanitaria occorre fare attenzione al corretto smaltimento dei Dispositivi di Protezione Individuale (ad esempio mascherine e guanti) negli appositi contenitori posti in prossimità dell'uscita di filiali e palazzi.

Per un approfondimento sulla nostra gestione sostenibile dei rifiuti vai alla Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria.

 

 

 

{"toolbar":[]}