{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Sport

Intesa Sanpaolo e Olimpia Milano

Dal 2013 Intesa Sanpaolo è a fianco di Olimpia Milano, con cui condivide una visione nel modo di fare sport capace di coniugare tradizione e innovazione. Tra presente e futuro: per costruire progetti ad ampio respiro e capaci di trasformare un’intera cultura, è necessario infatti trovare il perfetto equilibrio tra i valori originari di uno sport e l’attenzione allo sviluppo dei suoi talenti di domani.

Dagli anni ’30 a oggi: i valori alla base dei successi

Il segreto del successo, in fondo, è tutto qua, nella capacità di imparare dalla storia, la propria storia soprattutto, e di proiettarne avanti i successi più importanti, continuando a migliorare sé stessi e ad ispirare le nuove generazioni.

Dall’intuizione dei Fratelli Borletti, che nella culla di una Milano risorta dopo la Grande Guerra, ebbero l’idea di fare della pallacanestro uno strumento di aggregazione e di unione sociale, fino ai successi più recenti, targati Armani, che hanno riportato la squadra al vertice del basket Europeo, l’Olimpia è stata testimone di quasi un secolo di sport tricolore, a cui non ha mai fatto mancare pagine di imprese senza tempo, scritte di proprio pugno.

Raccontare le vicende delle “scarpette rosse”, questo il soprannome più gettonato e conosciuto, significa rituffarsi nei decenni del Novecento italiano, alla scoperta di spicchi dimenticati della nostra Italia, che riflettono perfettamente la rilevanza culturale e sportiva dell’Olimpia Milano. 

La squadra meneghina è sempre stata un passo avanti, capace di interpretare al meglio i cambiamenti della nostra società, in cui spesso il capoluogo lombardo, operoso epicentro di avanguardia europea, ha giocato un ruolo di primaria importanza.

Le vittorie in Italia e in Europa delle “Scarpette Rosse”

Sarebbe impossibile elencare i successi raccolti dalla squadra durante la seconda metà del secolo scorso, e nell’inizio di questo, senza dimenticarsi di qualche grande protagonista del campo, o di una stagione finita a pieno titolo negli annali e sui libri di testo.

Sono ventotto, infatti, i titoli nazionali vinti dall’Olimpia, record assoluto per il nostro campionato, e indice di una continuità dirigenziale che ha saputo gestire al meglio anche i cambi di proprietà e le rivoluzioni societarie. Trionfi che recano in calce alcune delle firme più autorevoli di tutto il panorama sportivo azzurro, e che riassumono magnificamente il ruolo giocato dalle scarpette rosse nello sviluppo dell’intero movimento cestistico italiano.

Il legame con la città e il territorio

Eppure, persino di fronte alle nove Coppe internazionali presenti nella bacheca della società, a colpire maggiormente nella storia dell’Olimpia è il suo profondo rapporto d’amore con la città, che anno dopo anno riversa un interesse sincero e appassionato sulle vicende della squadra.

Sposare il progetto dell’Olimpia significa riflettere i propri valori in quelli di una società che è sempre stata in grado di celebrare l’unione con la community della propria città e della propria regione, lavorando spalla a spalla con le eccellenze del territorio per creare un eco-sistema sostenibile e virtuoso, di cui la prima squadra è soltanto l’epicentro.

Dalla cura del fan engagement, che rende ogni partita casalinga un’esperienza coinvolgente e adatta a tutta la famiglia, all’Armani Junior Program, che promuove il basket e i suoi valori attraverso il coinvolgimento diretto delle piccole realtà locali nella scoperta e valorizzazione del talento, l’universo dell’Olimpia Milano condivide appieno tutti i valori dello sport targato Intesa Sanpaolo, raccontati nel Manifesto del Gruppo.

Ti potrebbe interessare anche

{"toolbar":[]}