{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Eurizon e Fideuram aderiscono alla Net Zero Asset Managers Initiative

Eurizon e Fideuram aderiscono alla Net Zero Asset Managers Initiative. Eurizon e Fideuram sono gli unici asset manger italiani che a oggi hanno aderito alla Net Zero Asset Managers Initiative (NZAMI)

Eurizon Capital SGR, Fideuram Asset Management SGR e Fideuram Asset Management Ireland, - società di Asset Management del Gruppo Intesa Sanpaolo- aderiscono alla Net Zero Asset Managers Initiative (NZAMI), diventando così gli unici asset manager italiani che, ad oggi, hanno aderito alla NZAMI.

L’adesione di Eurizon Capital SGR e Fideuram AM SGR rafforza l’impegno del Gruppo di azzerare entro il 2050 le proprie emissioni nette e quelle relative ai portafogli prestiti e investimenti, annunciato da Intesa Sanpaolo in occasione dell’ingresso nella Net-Zero Banking Alliance (NZBA)

La NZAMI è partner di “Race to Zero”, una campagna guidata dalle Nazioni Unite che raggruppa una coalizione di iniziative che rappresentano:

  • 3.067 imprese
  • 622 istituti di educazione superiore
  • 173 dei maggiori investitori.

Inoltre, con un totale di oltre $57 trilioni di attivi gestiti, la NZAMI conta circa 220 membri i cui progressi conseguiti vengono rendicontati nel TCFD Report, redatto secondo le Raccomandazioni della Task Force on Climate Related Financial Disclosures. 

Il crescente impegno di Eurizon sui temi della sostenibilità è testimoniato anche dall’ingresso nell’Institutional Investors Group on Climate Change (IIGCC), l'organismo europeo per la collaborazione degli investitori sul cambiamento climatico, che agiscono per favorire la riduzione delle emissioni di carbonio.

{"toolbar":[]}