{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Cultura

Cortona On The Move, al via l'edizione 2020

Cortona On The Move: la fotografia punta l’obiettivo sul mondo all’epoca del Covid                                La decima edizione del festival con il supporto di Intesa Sanpaolo

La pandemia del Covid lascerà un segno indelebile nella storia e lo farà anche grazie alle immagini, che hanno il potere di fissare per sempre questo evento drammatico. Per questo Cortona On The Move, che è impegnato da dieci anni nella valorizzazione della fotografia documentaristica e che da tre anni vede il supporto di Intesa Sanpaolo nel ruolo di main partner, quest’anno cambia percorso ed evolve verso il linguaggio del visual narrative per comprendere narrazioni che raccontano l’attualità del nostro mondo.

Pensato in un primo momento in una versione esclusivamente online, il festival internazionale trova invece – fortunatamente – un’espressione fisica, reale: ci sono infatti 21 mostre esposte nel centro storico di Cortona e alla Fortezza del Girifalco. Aperto l’11 di luglio, il festival si concluderà il 27 settembre con una possibile proroga per il mese di ottobre. Gli eventi, i workshop e gli incontri con i fotografi sono programmati dal 24 al 27 settembre.

Cortona On The Move è in piena sintonia con il Progetto Cultura di Intesa Sanpaolo, che rivolge sempre più attenzione alla fotografia e al mondo dell’immagine ai quali sarà dedicata, in Piazza San Carlo a Torino, la quarta sede delle nostre Gallerie d’Italia

Michele Coppola, Executive Director Arte, Cultura e Beni Storici Intesa Sanpaolo

Locked in Beauty

A Cortona si può visitare anche il  Progetto fotografico “Locked in Beauty”, che ha affidato a due fotografi documentaristi di fama internazionale, Paolo Woods e Gabriele Galimberti, il compito di raccontare il lockdown attraverso i luoghi della cultura del nostro Paese.  Una testimonianza visiva per raccontare la bellezza nei luoghi chiusi e inaccessibili al pubblico e per documentare la portata di questa crisi e le sue implicazioni sociali che ha visto protagonista, tra le altre, la mostra Canova | Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna organizzata dalla nostra banca nelle Gallerie d’Italia a Milano.

Per chi volesse “immergersi” anche a distanza nell’atmosfera del festival fotografico, quest’anno Intesa Sanpaolo On Air mette a disposizione uno strumento innovativo: il podcast  “Il tempo del coraggio”, in cui i fotografi raccontano riflessioni personali, i retroscena degli scatti, la loro esperienza sul campo e gli attimi di coraggio e resistenza catturati attraverso i loro scatti. Tra i contributi, le testimonianze dei fotografi Edoardo Delille, Daniele Ratti e Paolo Woods sul deserto delle città, delle autostrade e dei musei italiani, il racconto della vita di famiglie e giovani in lockdown da parte di Mattia Crocetti e Claudio Majorana, le realtà dei bottegai di quartiere e delle grandi aziende che non si sono mai fermate, indagate da Gabriele Galimberti e Mattia Balsamini, il viaggio da Nord a Sud Italia di Alex Majoli e il reportage da New York di Gaia Squarci.

Intesa Sanpaolo On Air

Il tempo del coraggio

“The Covid-19 Visual Project”. Antonio Carloni dialoga con Michele Coppola

17:12

Sul sito dedicato si possono scoprire tutte le mostre, legate a The COVID-19 Visual Project, la piattaforma online nata con l’obiettivo di creare un archivio e una memoria storica collettiva sulla pandemia. La linea narrativa principale è costituita dalle storie che fotografi e videomaker internazionali raccontano su questo periodo di crisi, concentrandosi su temi come l'emergenza sanitaria, il contraccolpo economico, le conseguenze sociali e individuali. Mentre a Cortona viene esposta una selezione dei lavori che sono stati commissionati dal festival per formare l’archivio, insieme a immagini tratte dalle open call e dagli archivi dell’Esa, l’Agenzia Spaziale Europea, che porta per la prima volta al festival il linguaggio visivo che si sviluppa grazie alla tecnologia satellitare.

Intesa Sanpaolo per la cultura

Ecco alcune recenti iniziative per la valorizzazione dei patrimoni d'arte, di storia e di cultura della banca e del Paese

Cultura

The Covid-19 Visual Project 

Cultura

10° censimento I Luoghi del Cuore FAI

Dal al

Cultura

La riscoperta del Polittico Griffoni

Dal al

Bologna - Palazzo Fava

{"toolbar":[]}