{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Educazione

Dottorato di Ricerca in Health Services

Intesa Sanpaolo e Università Cattolica collaborano per favorire la digitalizzazione dei sistemi sanitari. Insieme realizzano il Dottorato di Ricerca in Health Services and Systems Research. 

La digitalizzazione dei sistemi sanitari è un tema centrale del Dottorato di Ricerca in Health Services and Systems Research realizzato in collaborazione da Intesa Sanpaolo e Università Cattolica. La ricerca accademica è elemento fondamentale per accompagnare i servizi sanitari verso nuovi modelli di cura e di intervento supportati dalla tecnologia.
L’emergenza Covid-19 ci ha costretti a sperimentare nuove soluzioni più connesse e resilienti per gestire il contagio, accelerando in tal modo l’era della digital transformation sanitaria. 

Quali gli impatti della digital transformation nella sanità?

La digital transformation impatta su un’ampia gamma di funzioni e servizi connessi alla gestione della sanità e al rapporto tra medico e paziente, comprese le informazioni sanitarie di quest’ultimo. In sintesi, introduce l’adozione e l’utilizzo di metodologie e tecnologie abilitanti che rendono sempre più semplice l’accesso ai servizi e fanno evolvere le capacità di prevenzione, di diagnosi, di cura, di sorveglianza e continuità assistenziale.
Inoltre, la digital transformation rende sempre più accessibili e consultabili le informazioni dei pazienti. L’immediata disponibilità del set di informazioni del paziente permette l’ accelerazione della medicina predittiva e preventiva che a loro volta innescano la produzione di ulteriori informazioni che devono essere raccolte, archiviate e gestite in sicurezza e nel rispetto delle normative sul trattamento dei dati personali.

La sfida da vincere

Da questo punto di vista emerge che la sfida da vincere è: diffondere cultura digitale!
Solo così il cambiamento si potrà innestare in tutte le componenti del sistema sanitario, partendo dagli elementi e dalle esperienze di base, per arrivare ai processi organizzativi e al management.
Guardando avanti, la strategicità e la centralità del digitale ridurranno sempre di più la distanza tra il cittadino, gli operatori e le strutture sanitarie, apportando sostanziali benefici all’intero sistema. Le nuove modalità di connessione tra tutti gli attori daranno vita a ecosistemi che porteranno innovazione nelle organizzazioni sanitarie, nelle procedure operative, nei processi di lavoro e di interazione.
Innovazione che richiederà una costante e rapida evoluzione normativa e la presenza di nuove figure professionali con skill sempre più evolute

La collaborazione Intesa Sanpaolo e Università Cattolica: il Dottorato in Health Systems and Service Research

La digital transformation della sanità è anche elemento propulsore della collaborazione tra Intesa Sanpaolo e Università Cattolica. Insieme, nell’ambito dell’Alta Scuola in Economia e Management dei Sistemi sanitari e con la collaborazione delle Facoltà di Economia e di Medicina e Chirurgia A. Gemelli, hanno realizzato il Dottorato di Ricerca in “Health Services and Systems Research”.

Obiettivi e Faculty

Nei diversi ambiti di studio, la ricerca esplora le possibilità di digitalizzazione e le tecnologie necessarie per programmare e gestire i sistemi sanitari e per ottimizzare i processi di diagnosi e di cura. Obiettivo che costituisce un tema centrale del Dottorato.
I ricercatori così formati saranno pronti ad affrontare le sfide derivanti dalla complessità del governo e della gestione clinica, organizzativa ed economica dei sistemi sanitari.
La faculty dell’Università Cattolica del Sacro Cuore include anche esponenti di altri prestigiosi atenei, e professionisti e manager con consolidata esperienza aziendale e didattica.

 

Programma didattico


Il corso dottorale propone un programma didattico multidisciplinare che esplora temi e aspetti della sanità pubblica e privata: dall’economia alla legislazione del settore, dalla digitalizzazione e alle doti di management necessarie a gestire i nuovi scenari.
In particolare, la didattica è ispirata dai canoni della Health Services and Systems Research (HSSR), un approccio scientifico che studia e analizza le modalità e gli impatti con cui i fattori sociali, le fonti di finanziamento, i processi organizzativi, la tecnologia medica e i comportamenti personali, influenzano le diverse fasi della cura, oltre i costi e la qualità dei servizi.
Gli ambiti che i ricercatori approfondiscono nel corso dottorale sono diversi:

  • Healthcare Management - applicazione e adattamento dei metodi e degli strumenti per l’efficace gestione delle organizzazioni complesse al contesto dei servizi sanitari e elaborazione di modalità innovative e specifiche per il governo delle organizzazioni sanitarie
  • Health Economics – modalità di allocazione delle risorse economiche per la promozione e il ristabilimento della salute negli aspetti macro
  • Valutazioni economiche dei programmi sanitari – sviluppo e applicazione di metodologie innovative per la valutazione dell’efficacia e dell’utilità e dei costi dei programmi sanitari 
  • Health Technology Assessment – sviluppo e applicazione di modelli di analisi dell’impatto dell’implementazione delle tecnologie sanitarie realizzati a supporto dei decisori ai diversi livelli del sistema
  • Big Data Analytics for Healthcare Service and Systems Management - metodologie e approcci di analisi dei dati di  natura clinica ed economica a supporto della corretta valutazione delle tecnologie sanitarie e dei farmaci
  • Global Health – analisi dello stato di salute e dei bisogni reali della popolazione mondiale, e degli impatti e delle influenze che i determinanti socioeconomici esercitano
  • Health Legislation – studio degli assetti istituzionali e dei vincoli giuridici che caratterizzano le attività mediche e le organizzazioni sanitarie e le ricadute comportamentali, cliniche ed organizzative derivanti dalle problematiche giuridiche e dai vincoli normativi. 

 

Come segno della solidità della collaborazione, la Sala Studio Dottorato di Ricerca in Health Systems and Service Research della sede di Roma è stata intitolata a Intesa Sanpaolo.

Anche per la sanità, l’innovazione tecnologica rappresenta un passo importante per evolvere e utilizzare soluzioni e strumenti sempre più avanzati.
La tecnologia è già pronta per supportare il settore sanitario nella sua trasformazione digitale. Ora è importante investire sulla ricerca finalizzata a migliorare la salute dei cittadini, la qualità e la sostenibilità del sistema sanitario. È importante investire sulla formazione dei futuri operatori sanitari, in modo che possano accompagnare questo cambiamento. 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Luglio, 2021

Intesa Sanpaolo per l'educazione

Ecco alcune iniziative che sosteniamo per diffondere l'educazione e la conoscenza, garantire il diritto allo studio e sostenere la ricerca e le imprese del Paese

{"toolbar":[]}