{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD","clientIDSh":"9e04155b-dc20-4ad8-b40b-5d4c665631f2","signatureSh":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryptionSh":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyIDSh":"72a8b4f5-7fbb-427b-9006-4baf6afba018","userSh":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Educazione

Le sfide del Digital Twin Bootcamp

Si è concluso il Digital Twin Bootcamp 2022 organizzato dall’Università Campus Bio-Medico in collaborazione con Intesa Sanpaolo e altri partner.
In questa quarta edizione il focus è stato sul Digital Twin in vari campi di applicazione.

La sfida cui è importante partecipare

Università, aziende, professionisti, ricercatori e giovani laureati alla ricerca di applicazioni innovative disruptive per approfondire un tema centrale dell’Internet of Things (IoT) e dell’Intelligenza Artificiale (AI), il Digital Twin, ossia la creazione di repliche digitali di oggetti o processi, come un asset, una persona, un luogo, un sistema o un device, che, utilizzando dati in tempo reale e algoritmi, permettono di studiare problemi di performance e generare possibili soluzioni da implementare nella realtà.
Il Digital Twin Bootcamp 2022 dell’Università Campus Bio-Medico di Roma ha esplorato tutto questo.
Il percorso di studio si è tenuto dal 22 agosto al 09 settembre in modalità phygital.
Gli studenti sono stati accolti presso uno dei più prestigiosi college di Cambridge, il Corpus Christi College, dove si è tenuta la maratona informatica a contatto con esperti e grandi aziende internazionali del settore.

In cosa consiste l’esperienza educativa del Bootcamp

L’e-Bootcamp è un un'esperienza di apprendimento coinvolgente e collaborativa.
In poche settimane, i partecipanti impareranno e lavoreranno in team per costruire valore attraverso l'innovazione. Una full immersion in cui docenti, ricercatori, partecipanti, imprenditori e sostenitori danno forma ad un ecosistema di apprendimento, per la progettazione e realizzazione di soluzioni concrete a un problema dato. 

A chi è rivolto?

È pensato per studenti universitari, laureati e post-laurea, ricercatori e giovani professionisti con un background in ingegneria e programmazione, disponibili a un’immersione formativa e professionalizzante nel mondo dell’IT innovation per immaginare oltre l'ovvio e sperimentarsi al di fuori dei contesti noti. 

La modalità didattica blended

La didattica propone una sequenza ragionata di format:

  • - Workshop
  • - Attività di Gruppo
  • - Esercizi pratici ed esperienze di apprendimento

Tutti i format sono impostati sull’apprendimento esperienziale che consente di sviluppare nuove abilità e conoscenze applicandole alla soluzione di casi e di problemi reali. Infatti, la sequenza didattica prevede una prima fase di studio e di progettazione a cui segue un hackathon di accelerazione dei concept individuati per arrivare alla soluzione innovativa capace di scaricare a terra le competenze acquisite. 

I contenuti dei singoli moduli didattici spaziano tra gli ambiti di Internet of Things e Enabling Technologies e Fondamenti di Intelligenza Artificiale affrontati attraverso cases studies reali forniti grazie al contributo di expertise aziendali.
Le diverse provenienze geografiche, culturali e di studio dei partecipanti aggiungono valore al lavoro di squadra e alla condivisione. 
Al termine del percorso la giuria, costituita da rappresentanti delle aziende è stato assegnato il Premio “e-Bootcamp 2022” al miglior progetto presentato.

Perché partecipare

Il percorso formativo, anche se breve, fornisce molteplici strumenti necessari per acquisire fondamenti dell’Internet of Things e comprendere i principali tools e metodi dell’Intelligenza Artificiale. Il corso consente inoltre di sviluppare soft skills molto richieste nel mondo del lavoro, come la capacità di lavorare in team e di adottare una comunicazione efficacie. Il contatto e l’analisi tra le diverse visioni delle aziende presenti relative all’utilizzo delle tecnologie digitali, consentiranno ai partecipanti di apprendere e comparare i vari approcci e le varie dinamiche già agite nel mondo del lavoro. 
Intesa Sanpaolo sostiene l’iniziativa mettendo a disposizione borse di studio per facilitare la partecipazione. 

Crediamo nell'imparare facendo

Pensiamo che questa iniziativa sia un’opportunità con duplice valenza: i partecipanti riescono ad accedere a un percorso di formazione che valorizza il mix di competenze specialistiche; le aziende possono trovare soluzioni mai pensate in tempi molto rapidi. 
Ma non solo, il Bootcamp ha l’ambizione di soddisfare l’aspirazione di tanti giovani che immaginando modelli di business innovativi vogliono mettersi alla prova e confrontarsi con esperti e ricercatori per proporne altri con impatto positivo sulla società. 
Partecipare al Bootcamp è un passo importante per completare la propria esperienza formativa e avviarsi verso il futuro.                                                                                                                                                                                                                                            

Intesa Sanpaolo per l'educazione

Ecco alcune iniziative che sosteniamo per diffondere l'educazione e la conoscenza, garantire il diritto allo studio e sostenere la ricerca e le imprese del Paese

{"toolbar":[]}