{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Premio "Women Value Company": le donne al centro delle strategie di crescita

immagine di due donne sorridenti in un luogo di lavoro

Si è svolto in streaming il 16 settembre l’evento “La valorizzazione del talento femminile e della parità di genere come leva strategica per imprese competitive“, organizzato da Intesa Sanpaolo e Fondazione Marisa Bellisario per celebrare le 90 imprese finaliste del premio “Women Value company”.

All’incontro intervengono Lella Golfo, presidente della Fondazione Marisa Bellisario e Stefano Barrese, responsabile della Banca dei Territori Intesa Sanpaolo.
Stefania Trenti, responsabile Industry Research Intesa Sanpaolo, presenterà le evidenze di un’indagine ad hoc che ha coinvolto le imprese finaliste sul tema degli effetti e delle opportunità per l’imprenditoria femminile in seguito alla pandemia COVID-19.
Tre champions dell’imprenditoria italiana – Marilisa Allegrini, Federica Lucisano, Silvia Merlo– offriranno, insieme ad Anna Roscio, direttore Sales & Marketing Imprese Intesa Sanpaolo, spunti e riflessioni sulle nuove sfide delle strategie aziendali, in una tavola rotonda moderata dalla giornalista Maria Latella.

Intesa Sanpaolo è da anni impegnata sul fronte della diversity e nella promozione di iniziative che promuovono la parità di genere, tanto da essere stata inserita nell’indice 2020 “Bloomberg Gender-Equality Index” (GEI), che valuta l’impegno e le azioni delle principali società quotate a livello globale.
È inoltre riconosciuta da Equileap Research al secondo posto nella top 5 del FTSE MIB 40 nella classifica “2020 Gender Equality in Spain, Italy and Greece” e inserita al 76° posto nel Diversity & Inclusion Index di Refinitiv, indice internazionale che identifica le 100 aziende al mondo quotate in borsa - su 7.000 analizzate - con i luoghi di lavoro più inclusivi, sulla base dei fattori ambientali, sociali e di governance (ESG).

{"toolbar":[]}