{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Cultura

I ballerini del Teatro alla Scala protagonisti nella docuserie “Corpo di ballo"

L’iniziativa del Teatro, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, per raccontare il dietro le quinte di una professione tanto affascinante quanto difficile.

Attraverso lo sguardo e i racconti dei ballerini, il dietro le quinte di un pezzo della stagione teatrale 2020/2021. E’ "Corpo di ballo", la produzione di Panamafilm e RaiPlay in cui - per la prima volta - i ballerini del Teatro alla Scala diventano protagonisti di una docuserie.

Uno sguardo in esclusiva al backstage del programma

Realizzato dal Teatro alla Scala di Milano, il progetto ha avuto il supporto di Intesa Sanpaolo. Ancora una volta vogliamo impegnarci a favore di iniziative culturali e artistiche, perché non hanno solo un valore economico ma danno anche un contributo importante in termini di coesione sociale. Iniziative che hanno più che mai bisogno di un supporto non solo per i gravi contraccolpi subiti dalla pandemia ma proprio per la spinta emotiva che possono dare a un Paese così provato.

La docuserie "Corpo di ballo" - esaltando la bellezza, la grazia e il talento in un tempio italiano della cultura -  assume una valenza simbolica, speciale e positiva. La rinascita non può non avere origine da un luogo dell’anima come il Teatro alla Scala e dalla città che lo ospita, Milano, locomotiva d’Italia. 

La dedizione dei giovani ballerini del Teatro alla Scala, ma anche la necessità di una vita normale

Ph Sara Busiol

La docuserie "Corpo di ballo" inizia con la riapertura del teatro dopo il primo lockdown e descrive il complicato percorso per portare in scena Giselle, il simbolo del balletto romantico e racconta le prove, gli insegnamenti, le relazioni, i sogni, le aspirazioni, gli errori, le cadute, le vittorie, l’eleganza dei ballerini. Racconta le dinamiche interne, ma anche le vite private all’esterno del teatro. Storie di amicizie e amori, ma anche di forte competizione e di sacrificio tra ballerini e ballerine. Storie vere, di ragazzi di oggi che hanno deciso di consacrare la loro vita alla danza, e con i quali scoprire il dietro le quinte della più importante compagnia di danza italiana, apprezzata e ammirata in tutto il mondo.

La serie Corpo di Ballo su Raiplay e Rai5

12 puntate da 25 minuti disponibili in streaming su Raiplay e dal 10 maggio su Rai5 dal lunedì al venerdì alle ore 17:30. Un viaggio dentro alle storie dei ragazzi e delle ragazze del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, con i loro sogni e aspirazioni, il loro talento e la loro fatica; e quelle degli insegnanti, che lavorano su quel talento attraverso la ripetizione del gesto tecnico, la costruzione del movimento, la fortificazione della volontà.

Ph Sara Busiol

Non è facile avere vent’anni e danzare in una delle compagnie più importanti al mondo, sul più famoso palcoscenico italiano, dove hanno ballato i più celebrati ballerini della storia della danza.

Ci vogliono talento e disciplina, fatica e ambizione, fortuna e determinazione. Tutti elementi che si devono conciliare con la voglia di essere un ragazzo o una ragazza come tutti gli altri. E la serie "Corpo di Ballo" vuole proprio condurre lo spettatore alla scoperta di un mondo sconosciuto, in un percorso tra la danza e la vita, tra aspetti artistici ed emozioni private, amicizie e rivalità̀

Due ospiti speciali alle Gallerie d'Italia di Milano - Piazza Scala

Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko in visita alla mostra "Tiepolo. Venezia, Milano, l'Europa"

Intesa Sanpaolo per la cultura

Ecco alcune recenti iniziative per la valorizzazione dei patrimoni d'arte, di storia e di cultura della banca e del Paese

{"toolbar":[]}