{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Educazione

L'impegno per il diritto allo studio e all'inclusione

Sviluppo delle competenze, supporto all’orientamento, iniziative per la didattica ma anche sostegni economici: sono molti gli strumenti con cui mettiamo al centro il futuro dei giovani.

Non restare indietro nello studio, non restare ai margini della società. 

Con questi due obiettivi ben chiari, bambini e ragazzi sono al centro del nostro impegno– assieme alle scuole e alle famiglie -  per affrontare al meglio i difficili percorsi di crescita e sviluppo dei futuri cittadini. Nel farlo, attiviamo strumenti ad impatto sociale e anche iniziative di sostegno economico per quel mondo che si estende dalle scuole elementari ai licei.

Queste sono le linee guida delle nostre attività: la centralità dell’istruzione e della formazione, elemento base per favorire lo sviluppo delle persone e del Paese; l’inclusione e il diritto allo studio per ridurre differenze e disuguaglianze; l’orientamento e la prevenzione della dispersione scolastica, con l’obiettivo di ripristinare la corrispondenza tra le competenze formate da scuola e università e quelle richieste dal mercato del lavoro; e infine la prevenzione dei disagi infantili.

Partendo dal mondo dei più piccoli, Webecome è il progetto pensato per le scuole primarie che accompagna insegnanti, dirigenti scolastici e genitori nel contrasto dei fenomeni di disagio sociale e di sviluppo delle competenze trasversali del bambino. La piattaforma online contiene videointerviste con esperti, video didattici, infografiche, approfondimenti, bibliografie e strumenti. In tempi di pandemia, Webecome ha offerto agli insegnanti della scuola primaria indicazioni utili per gestire le loro lezioni digitali e, coinvolgendo anche i genitori, sta riflettendo insieme a loro sulla lettura degli stati emotivi dei bambini e sulle modalità per facilitare la rielaborazione delle emozioni generate da questi momenti di continua incertezza.

Con Campioni di vita mettiamo i ragazzi a confronto con grandi atleti, in particolare di discipline paraolimpiche, da cui imparano i valori dello sport, scuola di vita che insegna a impegnarsi per raggiungere un traguardo, abitua alla socializzazione e al rispetto delle regole, genera fiducia e passione.


Per la lotta alla dispersione scolastica e all’insuccesso formativo degli studenti è attivo Z Lab, il percorso per le competenze trasversali e l’orientamento dedicato ai giovani delle scuole superiori che promuove orientamento, occupabilità, inclusione sociale e dialogo interculturale.

Il percorso, recentemente reso digitale, è impostato sullo sviluppo delle soft skill necessarie per l’inserimento nel mondo universitario o del lavoro e punta a valorizzare le potenzialità dei ragazzi, in modo che diventino protagonisti delle loro scelte.

Non mancano iniziative di educazione finanziaria e di educazione alla protezione con percorsi formativi, spazi e attività̀ di laboratorio sui temi del risparmio e della tutela organizzati dal Museo del Risparmio e da Area X, gli spazi pensati per far vivere  esperienze, digitali e non, per avvicinare i giovani alla cultura del risparmio e alla cultura assicurativa.

Ma, come si è detto, gli interventi della nostra banca includono anche il sostegno finanziario allo studio, infatti, l’ultimo ad essere stato attivato è XME StudioStation, un prestito per finanziare l’acquisto di computer, software e abbonamento a Internet per permettere ai ragazzi di seguire la didattica a distanza. Grazie alla copertura del Fund for Impact (il nostro fondo d’impatto sociale che consente l’erogazione di credito a soggetti esclusi o che difficilmente rientrerebbero nei circuiti finanziari tradizionali) verranno erogati micro-prestiti a tasso 0.

Sempre in tema di sostegni economici, un'altra novità riguarda per Merito, il prestito finora riservato agli studenti universitari è stato esteso alle scuole secondarie superiori. Le famiglie potranno scegliere di impiegare la somma per permettere ai ragazzi di conseguire il Doppio Diploma USA-Italia o per frequentare un anno di scuola all’estero[CG1] . In più, recentemente è stato affiancato da StudioSì – Fondo Specializzazione Intelligente, il prestito per gli studenti universitari residenti al Sud o iscritti negli atenei del Mezzogiorno.

La sintesi del nostro impegno è racchiusa nel termine inclusione che declina chiaramente gli obiettivi cui puntiamo: la tutela dei bambini e dell’infanzia e l’inserimento responsabile dei giovani nella società civile e nel mondo del lavoro.

Le giovani generazioni hanno il diritto di sentirsi protagonisti della storia che vivono, noi abbiamo il dovere di tenerli al centro della nostra attenzione e delle nostre azioni.

 

Scopri le iniziative

{"toolbar":[]}