{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Il nuovo turismo 4.0: il contributo di Intesa Sanpaolo

L'Italia è tra le prime cinque destinazioni turistiche mondiali, nonostante la crescente concorrenza: negli ultimi 10 anni, secondo uno studio di Intesa Sanpaolo, gli arrivi di turisti non residenti sono cresciuti del 45%, per un totale di oltre 60 milioni nel 2017. In aumento anche le presenze (che includono i pernottamenti) dei non residenti: 211 milioni nel 2017, pari a +30%, con gli stranieri che contano più o meno la metà del totale.

"L'Italia, tra le prime mete turistiche mondiali, per restare competitiva deve promuovere l'innovazione nel settore. Da Intesa Sanpaolo 5 miliardi di euro in tre anni"

{"toolbar":[]}