{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Cultura

Torinodanza Festival

Diciannovesima edizione della più importante rassegna di danza contemporanea di respiro internazionale, in programma dal 3 settembre al 29 ottobre.  

Il Festival, realizzato dal Teatro Stabile di Torino, per il quarto anno sotto la direzione artistica di Anna Cremonini, proporrà un fitto palinsesto di eventi proseguendo la sua esplorazione del mondo attraverso le visioni e le sensibilità degli artisti e toccando punti fondamentali come l’attenzione verso l’altro, l’incontro con culture diverse e la tensione verso nuove forme di spiritualità.

Torinodanza 2021 conferma i numeri che lo caratterizzano: 35 rappresentazioni, 9 prime nazionali, 14 compagnie, provenienti da 11 diversi paesi.

Ad inaugurare la kermesse, venerdì 3 settembre ore 20.45 al Teatro CarignanoCHAPTER 3” della coreografa israeliana Sharon Eyal che torna al festival con il terzo capitolo della sua Trilogia dedicata all’amore profondo e ostinato. “Chapter3 – The Brutal Journey of the Heart” rappresenta un’immersione profonda nelle relazioni, nelle dinamiche dei sentimenti, nello strazio del dolore, nella paura dell’abbandono, nel vuoto degli addii, sempre racchiusi nel cosmo del suono live di Ori Lichtik. 

L’Heure Exquise con Alessandra Ferri

L’impegno del Gruppo per la danza viene ulteriormente rafforzato dalla collaborazione tra Intesa Sanpaolo e l’Etoile Alessandra Ferri che permetterà di portare in scena lunedì 13 settembre alle 20.45 al Teatro Carignano l’opera “L’Heure Exquise”, tratta dal testo teatrale di Samuel Beckett Happy Days e realizzata dal coreografo Maurice Béjart nel 1998 per Carla Fracci. Per celebrare i 40 anni di carriera, inoltre, Alessandra Ferri ha coinvolto come suo partner l’artista internazionale Carsten Jung per riportare alla luce questo importante spettacolo teatrale che in Italia venne prodotto nel 1981 dal Piccolo Teatro, con regia di G. Strehler e interpretazione di Giulia Lazzarini.

Gai Behar, Hofesh Shechter, Dimitris Papaioannou, Honji Wang e Sébastien Ramirez, David Raymond e Tiffany Tregarthen, Peeping Tom, Aurélien Bory e Shantala Shivalingappa, Akram Khan, Anne Teresa de Keersmaeker saranno i protagonisti internazionali della rassegna che insieme a Silvia Gribaudi, Annamaria Ajmone, Marco D’Agostin e Michele Di Stefano comporranno lo splendido cartellone di  Torinodanza 2021, per un autunno pieno di danza.

Intesa Sanpaolo per la cultura

Ecco alcune recenti iniziative per la valorizzazione dei patrimoni d'arte, di storia e di cultura della banca e del Paese

{"toolbar":[]}