{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Cultura

We Are Humans - Cortona On The Move 2021

L'ordinario e lo straordinario della nostra condizione umana è al centro del Festival internazionale di visual narrative, tra intimità e dimensione pubblica.

Torna la grande fotografia a Cortona con l’undicesima edizione di Cortona On The Move, di cui anche quest’anno siamo Main Partner. Per l’edizione 2021 - che si tiene dal 15 luglio al 3 ottobre - il festival internazionale di visual narrative porta nel centro storico della città toscana e alla Fortezza del Girifalco un percorso artistico che mette al centro l’uomo e le sue relazioni, scegliendo We Are Humans,  l'ordinario e lo straordinario della condizione umana come tema centrale di tutto il palinsesto delle iniziative.

Siamo tutti protagonisti di questa edizione. L’essere umano torna al centro nella sua quotidianità, con le sue relazioni, gli affetti e la condivisione di esperienze, un omaggio all’ordinario e allo straordinario della nostra condizione umana.

Arianna Rinaldo, direttrice artistica del festival "Cortona on The Move"

Scatti di umanità

In questo podcast, sviluppato in esclusiva per Intesa Sanpaolo On Air,  i fotografi protagonisti della mostra raccontano in esclusiva le loro opere, storie di persone, luoghi di tutto il mondo e realtà poco conosciute. Un omaggio a comunità e contesti fuori dagli schemi ricorrenti, per scoprire e documentare prospettive differenti fatte di emozioni e ricordi che perdurano nel tempo. 

 

Scatti di umanità

1:29:46

Obiettivo puntato sui rapporti personali al tempo del distanziamento sociale

Tra i protagonisti, Paolo Pellegrin, fotografo italiano di fama mondiale dell’agenzia Magnum Photos, ha accolto la proposta di Cortona On The Move e Intesa Sanpaolo di realizzare un progetto fotografico sugli effetti della pandemia nei rapporti tra le persone. L’Altro, titolo della mostra di Pellegrin, è un progetto fotografico che cattura la quotidianità in un periodo storico atipico segnato dal distanziamento sociale. Le fronti corrugate, le bocche nascoste dalla mascherina e i volti in bianco e nero che emergono dal buio raccontano l’indebolimento dei rapporti interpersonali e il timore dell’uomo verso il prossimo. La mostra di Pellegrin spiega visivamente come i volti diventano lo strumento con il quale il singolo si mostra all'altro e a sé stesso.

Dal dopoguerra al post pandemia: le immagini della rinascita italiana

Ad arricchire il festival, si aggiunge la mostra "Come saremo - L'Italia che ricostruisce", una selezione di fotografie dell’Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo. Un dialogo per immagini che racconterà come il quotidiano sia diventato eccezionale in questa fase successiva all’emergenza pandemica. Un dialogo per immagini che racconta la rinascita dell’Italia nel secondo dopoguerra suggerendo un parallelismo con la situazione post pandemica che viviamo oggi. Un racconto di ottimismo e speranza a cura di Arianna Rinaldo, direttrice artistica del festival, con la supervisione scientifica di Barbara Costa, responsabile dell’Archivio Storico di Intesa Sanpaolo

Per i clienti Intesa Sanpaolo è previsto l’ingresso a Cortona On The Move 2021 a tariffa ridotta e sconto del 10% al bookshop, previa esibizione di una carta di debito o di credito Intesa Sanpaolo.

Conservando il biglietto di ingresso al Festival Cortona On The Move sarà possibile accedere con tariffa ridotta alla visita della mostra “Painting is Back” e delle altre mostre temporanee e collezioni permanenti ospitate alle Gallerie d’Italia, fino al 31/12/2021.

Intesa Sanpaolo per la cultura

Ecco alcune recenti iniziative per la valorizzazione dei patrimoni d'arte, di storia e di cultura della banca e del Paese

{"toolbar":[]}