{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Sociale

Terapia Ricreativa

Un camp di Terapia Ricreativa nel cuore della Toscana, questa è la definizione di Dynamo Camp, quella ufficiale. Poi c’è l’altra: il diritto alla felicità di ogni bambino e da qui si intuisce quale sia l’impatto che questa attività si prefigge, e cioè quella di...

...garantire periodi di vacanza e svago ospitando gratuitamente bambini e ragazzi malati, in terapia o nel periodo di post ospedalizzazione.

Nel decidere di affiancare anche Dynamo Camp in questo progetto, la nostra attenzione si è concentrata sulle famiglie, su cui grava l’impegno della cura e il peso della malattia: sono i caregiver familiari, un welfare invisibile fatto di madri e padri che si prendono cura dei loro figli con disabilità gravi o gravissimi non autosufficienti. E proprio su questa frontiera, pilastro importante dell’assistenza in Italia, Intesa Sanpaolo si è fatta carico di intrecciare le attività di Dynamo Camp  con quella di Vidas, altra importante realtà impegnata su questo tema, per rafforzare gli ambiti di intervento e allargare il perimetro di azione.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}